Home  ->   Attualità  ->   News  ->   2018

Consultazione sull'iniziativa parlamentare Amstutz

Chiaro segnale per la tradizione svizzera

(Foto: Christian H. Hildebrand)
(Foto: Christian H. Hildebrand)

13.08.2018 - La federazione sportiva svizzera di tiro valuta positivamente nella sua presa di posizione alla consultazione, i cambiamenti proposti nella legge sulla protezione dell'ambiente, chiede però alla Confederazione di ampliare in due punti le eccezioni previste per i tiri storici e i tiri in campagna che si svolgono fuori da poligoni di tiro.

 

Risposta alla consultazione della FST
Vorlage für eine Vernehmlassungsantwort
Legge federale per la protezione dell'ambiente: avamprogetto
Comunicato stampa della UREK
Rapporto della commissione del consiglio nazionale per «Umwelt, Raumplanung und Energie» (UREK)
Rapporto sui tiri storici in pericolo apparsi sulla rivista «Tiro Sivzzera» (dic. 2017)

 

Il 3 luglio la commissione del consiglio nazionale per l'ambiente, la pianificazione del territorio e l'energia (UREK) ha invitato il pubblico a prendere posizione sull'avamprogetto di modifica della legge sulla protezione dell'ambiente (USG). Questo avamprogetto è la reazione all'iniziativa parlamentare di Adrian Amstutz (UDC BE) per poter continuare con i tiri in campagna e i tiri storici "nel terreno" (vedi anche i nostri resoconti). In quest'iniziativa parlamentare, Amstutz chiedeva che la Confederazione si assumesse i costi per il risanamento dei parapalle naturali anche se dopo il 31 dicembre 2020 si continua a sparare nel terreno. La UREK ha seguito questa indicazione con le relative proposte di modifica di legge.

La federazione sportiva svizzera di tiro vede di buon occhio questa proposta di modifica e ha inoltrato una sua presa di posizione in tal senso. La legge sulla protezione dell'ambiente prevede che la Confederazione contribuisce al risanamento dei parapalle solo se dopo il 31 dicembre 2020 non viene più immessi rifiuti nel terreno (dunque pallottole). Per i tiri storici e il tiro in campagna che si tengono fuori dai poligoni di tiro (nel terreno) questa limitazione va tolta. Condizione: si spara nel terreno solo una volta all'anno. Inoltre queste manifestazioni devono avvenire in forma regolare già prima del 31 dicembre 2020. La FST sostiene questa modifica e indica nella sua presa di posizione solo che nella definizione di «tiri storici» questa va presa in senso lato e oltre ai tiri storici «classici» sono da considerare anche tutti i tiri commemorativi.

La proposta dell'UREK prevede inoltre che la Confederazione  si assuma fino al 40 percento dei costi per la creazione di misure di protezione per i tiri storici come ad esempio parapalle artificiali. La Federazione sportiva di tiro chiede che questa misura valga anche per i tiri in campagna nel terreno.

La procedura di consultazione dura fino al 24 ottobre. Ogni società di tiro, ogni organizzatore di un tiro in campagna nel terreno o di un tiro storico ma anche singoli cittadini possono inviare una presa di posizione. La FST ha preparato un modello in tedesco e francese (Download).

28.11.18Vier-Länderwettkampf Luftpistole in Wil/SG
28.11.18Generationenwechsel im Vorstand des SSZ Chalchofen
27.11.18Die Oberwalliser Pistolen-Gruppenmeisterschaft feiert ihr 30-jähriges Bestehen
26.11.18Ein Rütli-Schütze aus Leidenschaft tritt kürzer
26.11.18Eine «First Lady» am Schaffhauser Matchfonds-Finale
26.11.18Sargans und Montagny-Cousset führen in der Qualifikation
26.11.18Mittelländer Gruppenmeisterschaft: Thörishaus startet mit 1579 Punkten
26.11.18Nicole Häusler strebt Finalplatz an
23.11.18Olten und Nidwalden siegen erneut
21.11.18Schon viel geleistet und noch viel zu tun
20.11.18Ivo Weber siegt am 3. Luzern-Indoor-Cup mit «virtuellem» Rekord
20.11.18Das Team für den RIAC Luxemburg wurde selektioniert
20.11.18Kranzkartenfonds des Ostschweizer Kleinkaliberschützen Verbands wird aufgehoben
19.11.18Ehrenpreise und feierlicher Saisonschluss
15.11.18Das 105. Morgartenschiessen ist Geschichte
12.11.18Final Ostschweizer Mannschaftsmeisterschaft (OMM)
12.11.18Leutwil rüttelte an Aarauer Festung
12.11.18Winterschiessen im Melchtal (OW)
09.11.18Der Titelverteidiger startet mit einer Niederlage
08.11.18Bundesgaben für Beat Odermatt und Jürg Ebnöther
05.11.18Selektion für die Sommeruniversiade 2019 in Neapel beginnt
30.10.18Grosser Gewinn für Surbtaler Schützen
30.10.1810. Herbstschiessen KK Briglina
29.10.18Starkes Aargauer Schützenjahr
29.10.18Final Mannschaftsmeisterschaft Baselland
29.10.18Doppelsieg für die Kantonspolizei Baselland
29.10.18Die Ennetmooser verteilen keine Gastgeschenke
28.10.18Höri verteidigt seinen Titel
27.10.18368 Junge und 211 Veteranen am JU+VE-Final
25.10.18No al diktat dell’UE che ci disarma
25.10.18Qualifikation Schnellfeuerwettkämpfe Pistole 10m ist gestartet
24.10.1828 atlete ed atleti formano la squadra nazionale
23.10.18Veteranentreffen BSV Visp
22.10.18Bundesbrief-Pistolen-Gruppenschiessen 2018
22.10.18JU+VE: Scheibenzuteilungen sind online
22.10.18Die Luzerner Meisterschützen sind erkoren
22.10.18Albert Taureg siegt am Rütli-Pistolenschiessen
22.10.18Sieg für Feldschützen aus Thayngen
22.10.18Zuger Kleinkaliber Kantonalmatch
22.10.18Freundschaftstreffen der Schützen in St. Ursen
20.10.18Accoglienza festosa per Jason Solari
15.10.18Fabio Sciuto mit Doppelsieg
15.10.18Nächtliches Spektakel in Nidwalden
15.10.18Präzis gezielt am BSV-Schlussmatch
15.10.18Nando Flütsch Bündner Schütz des Jahres
15.10.18Tolle Beteiligung am 43. Winzerschiessen Sulgen TG
15.10.18Thurgauer Meisterschützen 2018
14.10.18Giornata della gioventù
14.10.18Packende Duelle, prickelnde Stimmung
13.10.18Sarina Hitz und Simon Beyeler siegen am Glarner Sommercup


444 Einträge auf 9 Seiten // [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9]

partner FST

 

 

Member
Swiss Olympic ISSF
Federazione sportiva svizzera di tiro
Lidostrasse 6
6006 Lucerna
tel.: 041 / 418 00 10
fax : 041 / 370 57 17
info@swissshooting.ch